Ristorante a Modena

Bar e ristorante con cucina tipica persiana

Il Ristorante Persepolis è il primo ristorante a Modena specializzato nella cucina tipica della antica Persia, che regala al cliente i piatti e i sapori di terre misteriose e lontane.


Non tutti sanno che il Ristorante Persepolis, è tra i vari ristoranti etnici, l'unico che propone le specialità persiane.


Il locale è stato inaugurato nel febbraio 2014. L'arredamento, che lo rende speciale e accogliente, è decorato con i tipici tappeti orientali e alle pareti con i caratteristici kilim, i drappi lavorati con motivi geometrici colorati.
La musica, il profumo dei narghilè e tutto l'allestimento della sala vi accompagneranno nell'esperienza culinaria insieme ai gustosi piatti nel nostro ristorante a Modena.
Ogni ospite si serve del cibo a suo piacimento, dalla splendida tavola imbandita. Tradizionalmente un pranzo persiano viene servito sopra un sofreh, una tovaglia di cotone adornata di poesie, la quale è appoggiata su di un tappeto persiano o su di una tavola.
La gastronomia persiana è erede di ben 2500 anni di storia. Si tratta per la maggior parte di ingredienti ancora oggi in uso: il grano, l'orzo, il montone, l'agnello, il bue, il pollame, la selvaggina, il latte e latticini, le piante aromatiche e la frutta secca.
Sul nostro menù compaiono in particolare la conserva di melagrana acida, lo zafferano, il cumino, l’aneto, il succo di mela dolce, i ravanelli bolliti in salamoia, i capperi sotto sale, le mandorle dolci, i cereali e l' orzo, oltre all’olio di sesamo e l’aceto, accompagnati dal vino.
I molteplici dolci proposti possono essere serviti in vari momenti del pasto per “solleticare" il palato. Ma alla base dell’odierna cucina iraniana islamica c'è il riso; ce ne sono almeno di cinque varietà.

Il riso: il Celò e il Polò

Il riso è il cibo quotidiano delle famiglie persiane, e costituisce spesso il piatto principale, guarnito con la carne o le verdure. Nella lingua persiana si distinguono il Celò, quando il riso viene cotto da solo ed è quindi bianco e il Polò, quando il riso viene cotto insieme ad altri ingredienti. Viene usato il riso a chicchi lunghi, tipicamente il riso basmati.
Di tutte le preparazioni persiane, le più usuali sono le salse (khoresh) oppure, dato che sono sempre destinate al riso, i Celò Khoresh. Si tratta di stufati con abbinamenti di carne e di pollame con le verdure, la frutta, la frutta secca, le erbe aromatiche e le spezie.
Le spezie hanno sempre un gusto molto delicato, in quanto le salse non sono mai piccanti, forti o aggressive. A volte si aggiunge una goccia di acqua di rose o di succo di melagrana. Sono salse coloratissime: rosse se hanno una base di pomodoro, verdi se a base di erbe o verdure, giallo splendente se cucinate con lo zafferano ecc. Dato che contengono sia la carne che le verdure, e sono accompagnati al riso, vengono considerati dei piatti unici.
L'agnello e il pollo vengono marinati e cotti in stile kebab oppure stufati per diventare khoresht. In genere vengono usati il cardamomo, la cannella e le spezie, come anche le erbe e le conserve.
Infine è il turno dei dolci, come il gelato alla crema o alla vaniglia con pezzi di panna. Al gelato si aggiunge la polvere di zafferano. Si congela la panna fresca in un contenitore largo per poter ottenere una mattonella che si taglia poi a pezzetti piccoli, da includere nel gelato. Infine si serve tra 2 fette di biscotto chiamati Bastanì Nun.